Crea sito

Parole

 
     
"Le parole sono importanti" recitava un tormentone di Nanni Moretti parecchi anni fa. E accidenti se lo sono! Anche oggi che si fa ampio uso della comunicazione per immagini - d'altra parte anche questo sito ha una discreta sezione d'arte - non si può fare a meno delle parole. Anzi, spesso se ne fa uno spreco tale da far rabbrividire Mercuzio. Tra la quantità di parole dette e scritte, in questa sezione vengono proposte parole che in qualche modo possono esserci utili. Parole famose e meno famose. Discorsi, invettive, articoli di riviste e altre composizioni verbali che non avrebbero un proprio posto nella sezione "Poesia", ma che ne possiedono la forza e comunque mettono in moto il pensiero.
 
- Discorso del sindaco repubblicano di New York Michael Bloomberg sulla costruzione di una moschea nei pressi di Ground Zero
 
- Appello di alcuni intellettuali spagnoli e portoghesi sul "Nuovo Capitalismo"
 
- Dichiarazione di Bud Welch sulla pena di morte per gli assassini della figlia
 
- Epigrafe di Piero Calamandrei: "Ora e sempre resistenza"
 
- Epigrafe di Piero Calamandrei: "Non rammaricatevi"
 
- Discorso del Procuratore Generale di Milano Francesco Saverio Borrelli, 12 gennaio 2002
 
- Discorso del Procuratore Generale di Torino Gian Carlo Caselli, 15 gennaio 2005
 
- Editoriale di Pier Paolo Pasolini del 14 novembre 1974: "Io so"
 
- Discorso finale da "Il grande dittatore" di Charlie Chaplin